Tutelare, valorizzare e promuovere il nostro patrimonio ambientale, questi sono i principi cardine attorno cui ruota l'attività dell'Assessorato Provinciale al Territorio e Ambiente e Protezione Civile di Ragusa. Molteplici sono gli ambiti in cui si è concretizzata l'attività svolta dall' assessorato, per citarne alcuni: il recupero e la valorizzazione di siti naturalistici dal pregio inestimabile, la rinaturalizzazione delle spiagge, il ripristino dei paesaggi e il potenziamento del territorio per rendere la nostra provincia turisticamente ed economicamente competitiva, una maggiore attività di prevenzione rischi e la messa in sicurezza del territorio per il bene della comunità iblea. Parallelamente a queste attività, negli ultimi anni, l'Assessorato provinciale, nell'ottica di una maggiore azione nel campo dell’educazione ambientale, ha aperto le porte anche al mondo della scuola, di ogni ordine e grado, tramite la possibilità di effettuare visite guidate all'interno del Laboratorio di Geologia e Geognostica e dell' Incubatoio di Valle. Per quel che concerne il Laboratorio di Geologia e Geognostica siamo orgogliosi di evidenziare che, ad oggi, risulta l'unico caso nazionale di laboratorio di un Ente Locale ufficializzato dal Ministero delle Infrastrutture. In esso viene svolta l'attività di prova e certificazione per le analisi di di terreni e rocce, nonché per prove di carico su piastra e di determinazione della massa volumica in sito. All'interno dell'Incubatoio di Valle, invece, viene svolta l'attività di ripopolamento ittico finalizzata alla salvaguardia, tutela e gestione dei ripopolamenti ragusani di trota macrostigma. Sono stati numerosi, in questi anni, gli obiettivi raggiunti e tanti altri quelli che stiamo portando avanti, grazie al lavoro svolto dal personale degli uffici di questo Assessorato, che giornalmente si adopera con efficienza e competenza, ed alla stretta sinergia con gli Enti Locali e il mondo associazionistico ibleo. L'Assessorato al Territorio e Ambiente si presenta dunque come una vera e propria fucina di idee e di progetti finalizzati alla sempre maggiore promozione di uno sviluppo sostenibile del nostro territorio con l’attuazione tangibile di un nuovo modo di concepire l’ambiente, non più esclusivamente come “tutela passiva” ma come “vantaggio competitivo” per i fruitori e i cittadini, che reclamano, sempre più, maggiori garanzie sulla qualità ambientale del comprensorio ibleo e dei servizi concessi.