Prove su Rocce

SQR_01 Contenuto d’acqua e peso di volume
Le caratteristiche di resistenza e compressibilità, analizzate con specifiche prove, sono fortemente influenzate dalla variazione di questi parametri. La determinazione del contenuto d'acqua e del peso di volume permette, quindi, di valutare la rappresentatività del campione in esame e il livello di attendibilità delle caratteristiche meccaniche misurate.

SQR_02 Determinazione della massa volumica reale e della porosità totale ed accessibile
La conoscenza della massa volumica reale, noché quella della porosità (totale o accessibile), contribuisce ad una migliore caratterizzazione dei materiali esaminati, trattandosi di parametro utilizzato nella elaborazione di gran parte dei risultati.

SQR_04 Resistenza a carico puntuale
La determinazione della resistenza a carico puntuale (indicata anche come resistenza al punzonamento) ha lo scopo di fornire un indice di resistenza, per la caratterizzazione di un materiale roccioso. Il parametro ottenuto (Point Load Strength Index) è altresì correlabile con la resistenza a compressione o a trazione monoassiale.

SQR_05 Massa volumica apparente e coefficiente di imbibizione
La massa volumica apparente ed il coefficiente di imbibizione hanno lo scopo di caratterizzare fisicamente il campione di terreno. La determinazione di questi parametri permette, quindi, di valutare la rappresentatività del campione in esame e il livello di attendibilità delle caratteristiche meccaniche misurate.

SQR_06 Prove di rigonfiamento
Si effettuano per valutare il comportamento delle rocce argillose, a seguito di variazioni del contenuto d’acqua o del rilassamento dello stato tensionale, conseguenti all’esecuzione di opere di scavo, alla realizzazione di cunicoli, gallerie, etc.

SQR_07 Prova di resistenza al taglio
La prova permette la determinazione della resistenza al taglio di picco e residua di un materiale roccioso, in funzione della tensione normale applicata sul piano di taglio. I risultati sono impiegati nelle analisi all’equilibrio limite nei problemi di stabilità dei pendii rocciosi. La misura della resistenza viene solitamente effettuata sui piani di debolezza dell’ammasso roccioso, quali giunti, piani di frattura o altre discontinuità.

SQR_08 Prova di resistenza a trazione indiretta
La prova permette la determinazione della resistenza a trazione mediante metodo indiretto (Prova Brasiliana). La validità del metodo è basata sul fatto sperimentale secondo cui una roccia, sottoposta ad uno stato tensionale piano, raggiunge la rottura quando una delle tensioni principali è di trazione mentre quella di compressione non supera di tre volte quella di trazione.

SQR_09 Compressione monoassiale
La prova permette la determinazione della resistenza alla compressione monoassiale di un campione di roccia cilindrica ed eventualmente la determinazione dei parametri di compressibilità: modulo di deformazione tangente e secante, coefficiente di Poisson. A differenza della prova di taglio, la compressione monoassiale è generalmente rivolta alla classificazione delle rocce integre.

SQR_10 Prove di compressione triassiale
La prova permette la determinazione della resistenza alla compressione monoassiale di un campione di roccia cilindrica ed eventualmente  la determinazione dei parametri di compressibilità (modulo di deformazione tangente e secante, coefficiente di Poisson). A differenza della prova di taglio, la compressione triassiale è generalmente rivolta alla classificazione delle rocce integre.

SQR_11 Prova di permeabilità diretta
La prova ha lo scopo di determinare la permeabilità di un determinato litotipo in condizioni sature, indagando in particolare l’influenza della pressione in cella e delle condizioni di anisotropia.

SQR_12 Resistenza all'abrasione
La prova ha lo scopo di determinare la resistenza all’abrasione di un materiale lapideo mediante la misura dell’approfondimento di un solco creato dal passaggio di una ruota abrasiva che ruota a velocità controllata per un tempo stabilito ed esercita una pressione costante sul materiale di prova.

SQR_13  Determinazione della rugosità dei giunti
La prova ha lo scopo di classificare il profilo di scabrezza della superficie di discontinuità di una roccia o di un giunto. Il risultato della prova è il coefficiente di scabrezza JRC, che opportunamente correlato ad altri parametri, quali ad esempio il JCS (joint compression strength) resistenza a compressione delle pareti della discontinuità, permette di risalire alla resistenza al taglio della discontinuità o del giunto.

SQR_14 Prove di gelività
La prova ha lo scopo di determinare la resistenza al gelo di una pietra naturale mediante successivi cicli di gelo in acqua e di disgelo all’aria.

SQR_15 Determinazione della resistenza a flessione
La prova ha lo scopo di determinare il carico di rottura a flessione dei materiali lapidei.

SQR_16 Misura della velocità ultrasonica delle onde elastiche
La prova ha lo scopo di determinare, in laboratorio, la velocità di propagazione delle onde acustiche all’interno di provini di roccia, allo scopo di correlare i risultati al comportamento meccanico del materiale roccioso. Le prove possono anche essere effettuate nel corso di prove meccaniche quali: resistenza monoassiale e resistenza triassiale.